IR0DA Ripetitore Fusion


Il primo ripetitore Fusion a Cagliari è attivo in test da qualche ora sulla frequenza RU4 430.100 + 5mhz, IR0DA

A breve aggiornamenti e ubicazione finale.

73 is0aga, is0aml

Simone, Massimo

Annunci

BrandMeister App DV4mini

  
La prima App per gestire il Routing DV4Mini direttamente dallo Smartphone Android, molto utile anche la possibilità di vedere le ultime trasmissione ricevute sui server.

Tutto è gestito molto bene ed in maniera minimalista come se fossimo la sul browser web.

73 is0aml

Massimo

New Software DV4mini

DV4MF2_DMR1

Importane aggiornamento sulla DV4mini che ora con un nuovo software beta non necessita di modifiche hosts e funziona regolarmente anche con il BrandMeister .

Dalle prove effettuate oltre ad un interfaccia grafica più piacevole risulta decisamente più performante anche con Windows 10.

Maggiori info qui

Saluti
Massimo, IS0AML

Room Regionali Fusion

regioni

La continua espansione del numero di utenti e di nodi WIRES-X di questi mesi, ci vede costretti a gettare le basi per una migliore ristrutturazione della rete italiana. Ricalcando le orme di una già ben fatta organizzazione del mondo radioamatoriale del DMR, cercheremo anche nel WIRES-X, di organizzarci in maniera similare.

La struttura in stanze regionali e chat, non potrà fare altro che migliorare l’utilizzo del sistema.

Vediamo come sono strutturate e come e quando utilizzarle.

Forse non tutti sanno che ogni nodo WIRES-X può aprire una propria stanza. Non esistono server di stanze (tranne per la Room Italy), per cui se un nodo è acceso, lo sarà anche la sua stanza.

Si è deciso quindi, di utilizzare i nodi sempre accesi e con una buona linea internet, per “tenere aperte” le varie stanze regionali o tematiche.

Come al solito si potrà controllare la presenza delle stanze regionali sul nostro sito.

Quando usare le room regionali e tematiche

Le room regionali vanno utilizzate:

  • ogniqualvolta il qso, effettuato dagli stessi operatori, supera i 15-20 minuti sulla Room Italy
  • quando utenti della stessa zona hanno necessità di comunicarsi informazioni non di interesse nazionale

Le room tematiche vanno utilizzate:

  • ogniqualvolta il qso, effettuato dagli stessi operatori, supera i 15-20 minuti sulla Room Italy
  • per effettuare test o si vuole parlare di un tema specifico non di interesse nazionale
  • quando si desidera fare un secondo qso se la room italy è già occupata

Come usare le room regionali e tematiche

L’utilizzo delle room permetterà ancora di più di sfruttare le potenzialità del WIRES-X e del C4FM. Non ci si limeterà a “schiacciare la portante” e parlare ma la cultura digitale crescerà. Ogni utente potrà avere configurate sulla propria radio, le category list in modo da spostarsi velocemente da una Room ad un’altra.

Grazie alla funzione Category, di tutte le radio C4FM, è possibile raccogliere sotto categorie, le room più utilizzate. Ad esempio, si può creare la categoria ITALIA, sotto cui registrare tutte le Room regionali e tematiche.

FONTE

Saluti
Massimo, IS0AML

APRS a 300, 1200 e 9600 bps

APRS.jpg

Questa sezione sarà dedicata all’APRS, vi ricordiamo il nostro server:

is0aml.dyndns.org:14501          ( STATUS e INFO)     SERVER

http://aprs.fi/                                        ( MAPPA )

Cattura

Cattura.JPG

Inserire server is0aml.dyndns.org: port address ( vedere tabella sopra )

APRS ISS STAZIONE SPAZIALE

http://www.n2yo.com/?s=25544

http://www.ariss.net

L’APRS (Automatic Packet Reporting System) è un sistema di radiolocalizzazione sviluppato da Bob Bruninga nei primi anni novanta basato sulla trasmissione di segnali radio digitali a pacchetti (packet radio) usato dai radioamatori che permette la ricetrasmissione di informazioni sulla posizione, velocità, direzione, status operativo, ecc. di stazioni radioamatoriali (fisse o mobili), con la possibilità di visualizzare tali dati in tempo reale su mappe digitali (di PC o navigatori GPS) sotto forma di icone, relative alla posizione delle stazioni stesse o ad altri eventi segnalati dai radioamatori, quali ad esempio: situazioni di emergenza, incidenti stradali, allerta civile, ed altro; oppure segnalazioni di tipo meteorologico (con relative indicazioni di pressione atmosferica, direzione del vento, temperatura, ecc.).

Le stazioni vengono solitamente rappresentate dall’icona di un veicolo (auto, camion, moto, natante, ecc.) se operano da postazioni mobili, oppure dall’icona di stazione base (una casetta, una tenda per campeggiatori, sede protezione civile, stazione meteo, ecc.) se operano da stazione fissa. Con l’avvento della rete Internet l’APRS non è più un sistema locale legato esclusivamente alle trasmissioni radio, ma un sistema globale collegato a livello mondiale tramite server sparsi in tutto il mondo.

Saluti
Massimo, IS0AML

Fusion

maxresdefault

La Yaesu ha deciso di implementare, migliorandoli, due sistemi già da essa utilizzati in passato: il WIRES-II ed il P25.

Il WIRES-II  è un sistema di comunicazione Radio e VoIP che permette di far comunicare due utenti che trasmettono via radio, in luoghi distanti fra loro anche migliaia di chilometri.

Lo standard digitale APCO P25, utilizzato da tempo su radio commerciali, adattato al mondo radioamatoriale.

I nuovi sistemi hanno così preso il nome di: WIRES-X e Fusion (fusione delle comunicazioni analogiche con quelle digitali).


Che cosa è il WIRES-X ?

Il WIRES-X (Wide-coverage Internet Repeater Enhancement System) è un sistema di comunicazione su Internet che amplia le possibilità di comunicazione radioamatoriale. Con la trasmissione dei segnali radio via Internet, le stazioni possono essere collegate ben oltre le normali possibilità delle gamme VHF / UHF.
WIRES-X utilizza nodi locali (stazioni collegate ad Internet tramite PC) che ripetono le comunicazioni delle stazioni convenzionali. Poichè i nodi locali sono collegati tra loro tramite Internet, le stazioni amatoriali di tutto il mondo possono comunicare tra loro semplicemente collegando collegando via radio i nodi locali.

Le caratteristiche del WIRES-X

Il WIRES-X supporta lo standard digitale C4FM e la tecnologia the clear and crisp voice che permette un’alta qualità del suono. Grazie all’inoltro dei dati digitali C4FM via Internet, gli utenti possono godere di comunicazioni vocali chiare anche se sono a migliaia di chilometri di distanza l’uno dall’altro.
Utilizzando la comunicazione digitale, operare in WIRES-X è semplice ed intuitivo e vi sono molte funzionalità non presenti in altre tecnologie similari.

Funzione di accesso intelligente

Il WIRES-X (in modalità digitale) si connette automaticamente ai nodi e alle stanze tramite Internet. Non è più necessario verificare gli ID di connessione o trasmettere codici di connessione DTMF.
Le informazioni su nodi e le stanze vengono scambiate tramite segnale C4FM digitale. Grazie alla riconnessione automatica al nominativo precedentemente collegato, tutto quello che si deve fare è premere il tasto PTT e iniziare a parlare.

Funzione di monitor attività

I nodi attivi e le stanze possono essere ricercati in tempo reale e visualizzate direttamente sul display del ricetrasmettitore. L’elenco viene ordinato in base al numero di stazioni attualmente collegati alla stanza, e per popolarità. Questo consente di trovare rapidamente le stazioni più attive con cui comunicare.
I proprietari dei nodi possono liberamente creare una stanza. L’ID, a parte quello numerico assegnato dalla Yaesu, può avere un nome comune, facile da capire e da ricordare. L’utilizzatore, tramite la propria radio, potrà accedere a alla ricerca e alla memorizzazione di cinque categorie di stanze.

Funzione di lettura notizie

Notizie di vario genere (messaggi, immagini, voice memo) possono essere caricati liberamente sui nodi e sulle stanze e chiunque li può scaricare. Un esempio di news possono essere, la condivisione di informazioni sul traffico o altre notizie locali, o l’invio di una fotografia di un luogo di incontro per gli altri operatori, così come messaggi privati o una miriade di altri usi.

 

Funzione di ricerca Preset

Questa funzione serve per cercare e collegare i nodi WIRES-X locali con un semplice tocco di pulsante. Il sistema ottiene automaticamente le informazioni dal nodo e imposta sulla propria radio la frequenza di funzionamento del nodo stesso ed i parametri digitali per collegarlo. L’ID del nodo, il nome della città e la distanza sono indicate sul display del ricetrasmettitore e possono essere controllati a colpo d’occhio. *
(* Solo se pubblicati dalla gestore del nodo)

Con un ricetrasmettitore digitale C4FM, si può trovare facilmente un nodo accessibile nelle vicinanze.
Basta tenere premuto il tasto DX e trasmettere un segnale di ricerca sulla frequenza nota di Preset.

 

 

 

I nodi e le stanze

Il WIRES-X si basa su una infrastruttura a nodi. Un nodo è un punto di accesso, solitamente a frequenza SIMPLEX ed è composto da una radio messa a disposizione del suo SysOp ( System Operator = Gestore ) collegata ad un apparecchio (HRI-200) che ne permette il collegamento al sistema centrale del WIRES-X.

Un nodo può essere collegato o meno ad una stanza (Room) a cui possono essere collegati altri nodi.

Tutti gli utenti in ascolto sui nodi, connessi alla stessa stanza, possono parlare fra loro.

Fonte

Saluti
Massimo, IS0AML